MARIGLIANELLA. Aspettando l'Epifania contro le mafie

In ricordo di Yara Gambirasio e Sara Scazzi

VEGLIA DEI DIRITTI DELL’INFANZIA

… in attesa della befana

Anna MondaMARIGLIANELLA. La befana non solo come dono di giocattoli e calze piene di caramelle per i bambini, ma come evento per riflettere sulla condizione dei più piccoli. Le Donneuropee Federcasalinghe di Mariglianella, coordinate da Anna Monda, organizzano la veglia dei diritti dell’infanzia contro i maltrattamenti sui minori.

facebook 16x16 twitter 16x16

La tradizionale manifestazione di “Aspettando l’Epifania contro le mafie” patrocinata dal comune, sarà dedicata a Yara Gambirasio e Sara Scazzi, le due adolescenti sottratte all’affetto dei propri cari da un’efferata violenza.L’appuntamento è per stasera, 5 gennaio, dalle 18, sul piazzale “I ragazzi d’oggi” dell’ex stazione Circumvesuviana di via Roma. La tradizionale kermesse, giunta alla quinta edizione, prevede l’allestimento del gazebo della legalità ed il raduno delle associazioni provinciali impegnate in prima linea su questi temi. Per l’occasione l’unità mobile dell’Asl Na3 sud contro le dipendenze effettuerà prevenzione su droga, alcolismo e gioco d’azzardo. Gli operatori sociali con i propri pensieri e riflessioni solleciteranno le coscienze su questi importanti temi, ricordando anche le vittime di mafia. Interverranno: la Consulta delle associazioni mariglianese, le associazioni L’Altra Brusciano, Fare Nuovo, Oxigeno, Mo’ Bast, Libera contro le mafie con il responsabile provinciale, Antonio D’Amore, e La casa di Pat. Saranno recitate poesie, monologhi con la partecipazione d’importanti artisti tra cui l’attore della squadra Vincenzo Soriano, reduce da una manifestazione benefica con Fabrizio Frizzi. La serata sarà animata da Brian Jones con il contributo di altri artisti che da sempre sostengono la causa dei più deboli. Sarà allestito un percorso artistico con l’esposizione di sculture lignee sacre a cura del maestro Salvatore Nardulli e quadri dei pittori Marco Frattiello e Moan. Si aspetterà l’arrivo della befana tra balli, canti tradizionali ed animazioni per bambini. I piccoli saranno invitati a divertirsi insieme con giochi di gruppo e non con giochi elettronici che impoveriscono la creatività. Scenario della kermesse sarà il mercatino della befana con bancarelle tipiche di corallo, torrone, giocattoli, e prodotti tipici tra cui miele, formaggi ed altri curiosi oggetti tradizionali.                      Anita Capasso

facebook 40x40 twitter 40x40


Inserisci i tuoi commmenti...