MARIGLIANO. Ladri di rame di fronte alla Chiesa Santa Maria delle Grazie

RUBATE LE CORNICI DI RAME DALLE FIORIERE DI PIAZZA ANNUNZIATA

Tre napoletani agli arresti domiciliari in attesa di giudizio

Via Giannone - MariglianoMARIGLIANO. Avevano preso di mira le borchie di rame che adornano le fioriere che adornano il centro cittadino per rivederlo al mercato nero a buon prezzo. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Castello di Cisterna, diretti dal comandante Michele D’Agosto, avvertiti dalla solita occasionale telefonata di un cittadino,

facebook 16x16 twitter 16x16

li hanno colti in flagranza di reato, alle ore 4,30 circa di ieri, in Piazza Annunziata (in foto a dx)mentre con attrezzi utili allo scasso asportavano il prezioso metallo dallePiazza Annunziata - Marigliano fioriere delimitative del traffico, poste anche di fronte alla Chiesa Collegiata Santa Maria delle Grazie, in via Giannone. Su disposizione del giudice, sono finiti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo per furto con scasso, da celebrarsi presso il Tribunale di Nola, Paolo Recano, 29 anni, nato a Napoli ed ivi residente in via Vicinale Paradiso, isolato 2, scala A, celibe, pregiudicato celibe, Giuseppe Pipola, 20 anni, nato a Napoli ed ivi residente in Via Palazziello, 63, celibe, incensurato, Pasquale Recano, 31 anni, nato a Napoli ed in residente in Via M onti, 20, celibe, incensurato. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al comune di Marigliano che tenterà di ripristinare i decori di rame divelti asportati dalle fioriere.                            Carlo Esposito

facebook 40x40 twitter 40x40


Inserisci i tuoi commmenti...